Linux Day 2019 all’ITT Allievi Sangallo di Terni

25 ottobre 2019

AI, AI AI AI … una mano alla cintura ….. una mano alla cabeza ….

Salve e ben ritrovati sul sito del Terni GNU/Lug.

Ormai la nostra attivita’ divulgativa e’ divenuta meno “aggressiva”, perche’ secondo noi, Linux e’ divenuto un prodotto maturo e conosciuto tra’ la popolazione ed il software aperto (open source) e’ una realta’ quotidiana dei cittadini del mondo occidentale (si anche in Italia :D).

Pero’ il nostro appuntamento “clou”, ovvero l’annuale giornata dedicata al sistema operativo libero per eccellenza, ovvero il progetto GNU/Linux, non puo’ mancare.

E quest’anno, saremo ospiti dell’istituto Tecnico e Tecnologico Allievi Sangallo di Terni (https://ittterni.edu.it/terni-linux-day-2019/).

Come di consuetudine, parleremo CON i ragazzi e gli ospiti che ci raggiungeranno in Viale Cesare Battisti, 131, a Terni, dell’argomento ufficiale del linux day 2019, ovvero INTELLIGENZA ARTIFICIALE,


Linux Day 2019

ma anche di molti altri temi legati al mondo del software a sorgente libero, che in sordina sta conquistando il mondo, anche delle multinazionali miliardarie, a suon di efficienza e competitivita’ (benche’ a noi attivisti dei LinuxUserGRoups interessino maggiormente i principi etici e politici di questa nuova forma di cultura).

Di seguito il programma ufficiale (al momento :D), vi aspettiamo numerosi:

    • 08:30:00 08:45:00 ITT Intro e saluti
    • 08:50:00 09:15:00 GP Introduzione al Software Libero, Normative italiane di riferimento
    • 09:20:00 09:45:00 FA Artificial Intelligence: dramma o rinascita?
    • 09:50:00 10:15:00 GP Mozilla Common Voice, insegnare alle macchine come parlano le persone.
    • 10:20:00 10:45:00 EP Containers: l’evoluzione della virtualizzazione
    • 10:50:00 11:00:00 PAUSA – AB: DEMO VOLO DRONE
    • 11:00:00 11:25:00 SF Kubernetes, l’orchestratore di container
    • 11:30:00 11:55:00 GP LibreOffice, come partecipare al progetto. Una opportunità per le scuole!
    • 12:00:00 12:25:00 SO Progettazione elettronica con Linux e KiCad
    • 12:30:00 12:55:00 AB Volo autonomo indoor di droni con ArduPilot e ROS

Leggenda Oratori:
GP Gabriele Ponzo
FA Federico Allegretti
SF Simone Fracassa
SO Sarper Önal
EP Emanuele Petrucci
AB Andrea Belloni

 

PS: per chi non avesse la possibilita’ di seguirci, l’evento sara’ anche live in streaming sulla pagina facebook del Terni Linux User group (https://www.facebook.com/terniGnuLug/).

Linux Day 2018 – World Wilde Web

24 settembre 2018

Eccoci, ci siamo.
Anche quest’anno il “linux day” si avvicina e i LUG di tutta Italia si stanno facendo in quattro per offrire ai curiosi e agli “esperti” una giornata divertente e formativa sul mondo del Software Libero e della libera circolazione delle informazioni.

Noi non saremo da meno e stiamo gia’ preparando una ricca serie di conferenze che purtroppo non riusciranno ad entrare nel poco (ma graditissimo e prezioso) spazio della mattinata, che passeremo al Liceo Scientifico R.Donatelli di Terni, insieme ai ragazzi, i professori ed i cittadini che parteciperanno alla iniziativa.

Il tema di quest’anno, proposto dall’a Italian Linux Society, e’ “World Wilde Web” (cdt), titolo molto carino, che indica una direzione, ma lascia ai singoli LUG (Linux User Group), la facolta’ di scegliere come trattare il tema dell’accesso alla rete (piu’ o meno consapevole).


Linux Day 2018

Infatti il web ormai e’ diventato sinonimo di internet, ma sul “web” si combattono ormai battaglie sociali (cyberbullismo), politiche (fake news), economiche (diritto d’autore o fair use) ed e’ diventato lo specchio (deformante) della nostra societa’.
Quindi quale miglior titolo da dare ad una iniziativa promossa dalla comunita’ del software libero, per coinvolgere i cittadini in una discussione tecnologica, che pero’ ha immediate ripercussioni sul vivere quotidiano?

Bene, i dettagli della nostra giornata TErnana del Linux day 2018 sono ancora in fieri, ma presto avrete aggiornamenti su luoghi, orari ed argomenti.

Stay tuned :D

Linux: Roba da smanettoni?

22 luglio 2018

Mi sono imbattuto in Linux molti anni fa: ricordo distintamente che ero in treno e leggevo Focus, quando un trafiletto con questo signore finnico sorridente attira la mia attenzione, all’epoca sapevo a malapena cosa fosse un sistema operativo, ma spesso, nella vita, quando ricordiamo dettagli in apparenza insignificanti vuol dire che quella cosa è in qualche modo importante o lo diventerà.

Durante la mia tesi triennale lavoro da un PC con queste scritte arancioni e un sistema operativo strano “Ubuntu” che sono costretto poi ad abbandonare perché un simulatore circuitale che dovevo usare girava solo su Windows.

Successivamente sento ancora parlare di Linux, spesso in relazione al fatto che non sono necessari antivirus, ma anche che non è adatto ai profani come me perché “E’ roba da smanettoni” per cui, non mi decido mai ad installarlo per un motivo o l’altro.

Finché un giorno, a una fiera a Bastia Umbria, mi fermo a parlare con dei ragazzi di un gruppo Linux che mi spiegano che tutto quello che faccio con Windows posso farlo tranquillamente anche con Linux: so che di lì a poco devo ritrasferirmi a Terni per cui mi dicono che anche lì troverò un gruppo apposito che mi spiegherà tutto.

Trovo il sito, e finalmente riesco ad incontrare i ragazzi dello Gnu/Lug di Terni: sono estremamente gentili e disponibili, io ho un vecchio (e glorioso) Fujitsu-Siemens con Vista che ormai non ce la fa più e sembrerebbe stare esalando gli ultimi respiri, loro con la massima semplicità mi installano Lubuntu (No, non è Ternano, credo sia tipo una versione “light” di Ubuntu) e il PC rinasce a nuova vita, e tuttora è attivo e funzionante.

Invece di Office o Open Office mi indicano Libre Office, e il gioco è fatto, a quel punto mi innamoro e lo installo anche nel mio fisso, questa volta la distribuzione Mint.

Ormai sono un utente Linux da 2 anni senza essere uno smanettone e lo consiglio a tutti, anche ai profani come me, recentemente ho fatto resuscitare nel luogo di lavoro 2 vecchi PC con Windows XP, sempre con Lubuntu, ormai una garanzia di qualità ed efficienza.

Non saprei dirvi di più da un punto di vista tecnico, ma, dalla mia esperienza, Linux è tutt’altro che “Roba da smanettoni”, non abbiate paura a cambiare sistema operativo, parola di utente “medio!

Un sentito grazie allo Gnu/Lug di Terni per la disponibilità e la competenza.

Linux Day 2017

18 ottobre 2017

28 Ottobre 2017, il Linux Day e’ ospite del Liceo Scientifico Renato Donatelli di Terni.

In onore al motto dell’iniziativa nazionale, abbiamo deciso di dedicare buona parte della nostra mattinata alla riservatezza della nostra identita’ digitale e alla prevenzione del cyberbullismo.

Ma anche programmazione e produttivita’ personale, per confermare ancora di piu’ che linux e’ un moderno sistema operativo, completo di una ricchissima collezione di software per il singolo e le aziende.

questo il programma dell’iniziativa:

  • 09:00 presentazione dell’evento
  • 09:15 sicurezza in rete e prevenzione del cyberbullismo
  • 10:15 TAILS distribuzione Linux per la riservatezza
  • 11:10 PDF come contenitore universale
  • 12:20 programmazione in ambiente open source

Locandina A3_PerSTAMPA 2017_programma_data_giusta Locandina A3_PerSTAMPA 2017_data_giusta

Aggiungere risoluzione video non detectate (intel i915)

13 gennaio 2016

sembrerebbe che nella mia configurazione hardware (lspci -vv)

VGA compatible controller: Intel Corporation Xeon E3-1200 v3/4th Gen Core Processor Integrated Graphics Controller (rev 06) (prog-if 00 [VGA controller])
Subsystem: ASUSTeK Computer Inc. Device 8534
Control: I/O+ Mem+ BusMaster+ SpecCycle- MemWINV- VGASnoop- ParErr- Stepping- SERR- FastB2B- DisINTx+
Status: Cap+ 66MHz- UDF- FastB2B+ ParErr- DEVSEL=fast >TAbort- SERR- [disabled]
Capabilities:
Kernel driver in use: i915

il driver i915 su linux lite 2.6 (ubuntu 14.04) non riesca ad individuare risoluzioni superiori a 1024×768

il monitor in teoria ha una risoluzione nativa di 1440×900 e da specifiche intel la scheda video integrata nella cpu (cat /proc/cpuinfo)

Intel(R) Pentium(R) CPU G3250 @ 3.20GHz

puo’ raggiungere su VGA 1920×1200@60Hz

con questo script che si deve lanciare dopo il login grafico ho risolto:

#!/bin/bash
#

#aspetto 15 secondi che va in grafica .. semmai allunga
sleep 7

#lavoro con il monitor X screen 0
export DISPLAY=:0

#aggiunge la nuova risoluzione “virtuale”
xrandr –newmode “1440x900_60.00″ 106.50 1440 1528 1672 1904 900 903 909 934 -hsync +vsync

#la connette all’uscita VGA1 (per voi potrebbe cambiare, controllate l’output del comando xrand + invio)
xrandr –addmode VGA1 1440x900_60.00

#imposta questa come quella attiva
xrandr –output VGA1 –mode 1440x900_60.00

spero possa esservi utile :D